• Pubblicità
  • Agevolazioni Legge 104

    Agevolazioni Legge 104 In attesa dell’approvazione da parte del Governo del testo unico sono state rivelate le diverse agevolazioni previste dalla Legge 104, che fanno riferimento ad una serie di detrazioni e benefici fiscali per quei familiari che assistono un disabile. Questa normativa si pone come presupposto principale quello di garantire dignità ed autonomia alle persone che presentano […]
    Continua..
  • Flat tax: sistema fiscale non progressivo

    Flat tax: sistema fiscale non progressivo Il nuovo sistema Irpef che dovrebbe vedere la luce con il Governo Conte prevede l’attuazione della flat tax, ossia della tassa piatta, si tratta di un sistema fiscale non progressivo, basato sull’introduzione di due aliquote fisse con una deduzione per le famiglie di 3mila euro. In base a quanto […]
    Continua..
  • Esenzione ticket sanitario

    Esenzione ticket sanitario Nel rispetto di alcuni requisiti imprescindibili è possibile richiedere l’esenzione ticket sanitario, in particolare hanno diritto a questa agevolazione i cittadini di età superiore ai 65 con un reddito fino a 36.151,98 euro (Codice esenzione E01) che in questo caso non devono pagare per visite ed esami. Si ha diritto a tale […]
    Continua..
  • Sconto Irpef: detrazione interventi sul risparmio energetico

    Sconto Irpef: detrazione interventi sul risparmio energetico Il bonus di riqualificazione energetica, in quanto agevolazione dell’Agenzia delle Entrate, consente ai contribuenti di ottenere uno sconto Irpef sulle spese sostenute in caso di modifiche eseguite per migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione.  L’Ecobonus prevede la possibilità di richiedere nella dichiarazione dei redditi le relative detrazioni che […]
    Continua..
  • Assegno di vedovanza: quando spetta

    Assegno di vedovanza: quando spetta Si può inoltrare la domanda di assegno di vedovanza dal pensionato presso la sede Inps che ha in carico la prestazione pensionistica, la presentazione può essere contemporanea o successiva alla domanda di pensione di reversibilità. Si tratta di un tipo di reddito integrativo alla pensione di reversibilità che può essere […]
    Continua..
  • Deduzione della rendita catastale dell’abitazione principale

    Deduzione della rendita catastale dell’abitazione principale Nella dichiarazione dei redditi dei fabbricati è possibile effettuare la deduzione della rendita catastale dell’abitazione principale, in questo modo i contribuenti hanno la possibilità di dedurre dalle tasse l’importo della rendita attraverso la presentazione del 730 o del modello Unico. La rendita catastale dell’abitazione principale è deducibile ai fini Irpef […]
    Continua..
  • Imposta sulle transazioni digitali: web tax

    Imposta sulle transazioni digitali: web tax In Italia entra in vigore il 1° gennaio 2019 l’imposta sulle transazioni digitali, detta web tax, che andrà a colpire il fatturato delle imprese italiane sulle quali si applicherà un’imposta del 3%, più precisamente si tratta di una particolare imposta sulle transazioni digitali che deve essere applicata alle prestazioni […]
    Continua..
  • Dichiarazione dei redditi: nuove categorie di intermediari

    Dichiarazione dei redditi: nuove categorie di intermediari Attraverso il provvedimento n. 53616/2018 l’Agenzia delle Entrate sono state proposte delle nuove categorie di professionisti che possono esercitare l’attività di intermediari abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni dei redditi 2018, come anche dei contratti di locazione e di affitto da sottoporre a registrazione, queste figure sono autorizzati anche […]
    Continua..
  • Modello Unico di Dichiarazione ambientale

    Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD) I produttori di rifiuti soggetti sono obbligati a presentare il Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD), istituito con la Legge n. 70/1994, una certificazione con cui si devono essere denunciati i rifiuti prodotti dalle attività economiche, quelli raccolti dal Comune e quelli smaltiti, incanalati al recupero o trasportati nell’anno […]
    Continua..
  • Peer to peer lending: tassazione

    Peer to peer lending: tassazione Il regime fiscale dei proventi che si ottengono dallo svolgimento delle cosiddette attività di peer to peer lending è soggetto ad applicazione di una ritenuta a titolo d’imposta, in misura pari al 26%, sui ricavi ricavati derivanti da prestiti erogati attraverso piattaforme dedicate a soggetti finanziatori non professionali, la ritenuta […]
    Continua..