Esenzione ticket sanitario

Comment

Approfondimenti

Esenzione ticket sanitario

Nel rispetto di alcuni requisiti imprescindibili è possibile richiedere l’esenzione ticket sanitario, in particolare hanno diritto a questa agevolazione i cittadini di età superiore ai 65 con un reddito fino a 36.151,98 euro (Codice esenzione E01) che in questo caso non devono pagare per visite ed esami. Si ha diritto a tale esenzione di tipo sanatitaria anche se si è pensionati con pensione sociale ( codice E012) o minima se di età superiore a 60 anni con reddito inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge, a cui si sommano  516,46 euro per ogni figlio a carico (CODICE E04). Per poter richiede questo tipo di esenzione fiscale è necessario rivolgersi all’ASL di competenza territoriale, per dichiarare di aver diritto all’esenzione il proprio nominativo deve essere inserito nell’elenco degli aventi diritto che viene fornito dall’Agenzia delle Entrate a medici di base ed ASL, a sua volta il medico di base deve indicare sulla ricetta medica il codice di esenzione. Nel caso in cui il nominativo di un richiedente non risulta essere presente allora il soggetto interessato dovrà recarsi all’ASL per procedere con l’autocertificazione del proprio diritto all’esenzione. Grazie all’esenzione dal pagamento ticket sui farmaci, si ha diritto ad un’esenzione E01, E02, E03 e E04 a seconda della propria fascia di reddito. Altre informazioni su: https://www.guidafisco.it/agevolazioni-senior-over-60-65-70-75-80-anni-1451.

Durata esenzione

esenzione ticket sanitario

esenzione ticket sanitario

Hanno diritto all’esenzione anche i soggetti colpiti da alcune patologie croniche oppure da malattie rare, sulla base della documentazione redatta da strutture pubbliche accreditate ossia lettera di dimissione e referti ospedalieri; inoltre questo tipo di agevolazione medico-sanitaria può essere usufruita da coloro che sono in possesso di un attestato di invalidità dal 67% al 100% o certificati di commissioni mediche degli ospedali militari. Va precisato che l’esenzione una volta che viene riconosciuta ha durata limitata, dalla data del rilascio fino alla data di validità del certificato ISEE o della dichiarazione concessa dal servizio di assistenza sociale, in via generale questa agevolazione ha una durata che non supera il 31 dicembre dell’anno di riferimento.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verifica CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.