Flat tax: sistema fiscale non progressivo

Comment

Approfondimenti

Flat tax: sistema fiscale non progressivo

Il nuovo sistema Irpef che dovrebbe vedere la luce con il Governo Conte prevede l’attuazione della flat tax, ossia della tassa piatta, si tratta di un sistema fiscale non progressivo, basato sull’introduzione di due aliquote fisse con una deduzione per le famiglie di 3mila euro. In base a quanto previsto dal programma giallo-verde saranno applicate due aliquote fisse al 15% ed al 20% nei confronti di persone fisiche, partite IVA, imprese e famiglie, in sostituzione alle cinque aliquote attuali, che vanno dal 23% al 43%, in pratica questa manovra garantirà maggiori vantaggi ai contribuenti che possono contare su dei redditi alti. A beneficiarne sarebbero principalmente i contribuenti con reddito superiore ai 75 mila euro ai quali verrebbe applicata con la flat tax un’aliquota fissa del 20%, ma anche coloro che percepiscono dei redditi sopra i 50mila euro. Si ipotizza invece che i contribuenti con una reddito medio-basso potrebbero rischiare di dover pagare in più rispetto al passato a causa di un aggravio di imposta con una deduzione base di 3mila euro per ogni componente del nucleo familiare. Altre notizie su: http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2018/05/21/flat-tax-come-funziona_cQPmP43NxGWRNlHZqumvoL.html?refresh_ce.

Cosa si intende invece per principio della no tax area

Flat tax

Flat tax

Per non causare tale orizzonte penalizzante è stata stabilita una clausola di salvaguardia che consentirebbe di applicare il precedente regime Irpef nel caso risultasse più vantaggioso per il contribuente. I sostenitori della flat tax affermano che il nuovo regime fiscale dovrebbe garantire una maggiore equità fiscale nei confronti di tutti i contribuenti, evitando di produrre condizioni sfavorevoli alle classi a basso reddito che possono contare sul principio della no tax area facendo affidamento all’attuale regime fiscale. La nuova riforma fiscale dovrebbe disporre di un sistema di deduzioni atto ad assicurare la progressività dell’imposta, in armonnel pieno rispetto dei principi costituzionali grazie ad una deduzione fissa da determinare sulla base del reddito familiare.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verifica CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.